L' album dei ricordi

L' album dei ricordi

di Fabrizio Piccinetti

Guardate il vostro smartphone, guardate il vostro forno a microonde, il vostro gigantesco televisore al plasma, mettetevi seduti nella vostra auto con il climatizzatore e il computer di bordo... fatto? Bene, ora prendete in mano questo libro e preparatevi a dimenticare tutto. Ciò che state per leggere è saldamente ancorato alla terra su cui sono stati costruiti i nostri modernissimi grattacieli. Rende l'idea? Stiamo parlando di un tempo che non esiste più, un tempo che abbiamo dimenticato perché è stato facilissimo abituarsi alle comodità del terzo millennio. Ma se qualcosa ancora palpita dentro di voi, qualcosa di autentico...

allora potreste trovare un vero e proprio tesoro, nascosto tra le righe. "A quei tempi non c'era la Protezione Civile, ma qualcosa di molto più efficiente: la solidarietà!" Ecco, se sentite un piccolo brivido correre lungo la vostra schiena, questo è il libro per voi. Lo ha scritto un uomo che si è reso conto di quanto possano essere preziosi i ricordi di una vita, soprattutto per coloro che hanno dimenticato...