Le armi, i cavalli, l'oro. Giovanni Acuto e i condottieri nell'Italia del Trecento

Le armi, i cavalli, l'oro. Giovanni Acuto e i condottieri nell'Italia del Trecento

di Duccio Balestracci

Tra biografia e racconto d'armi, le vite di John Hawkwood, soldato inglese ribattezzato Giovanni Acuto, e dei condottieri al soldo. Attraverso la vita eccezionale di colui che è stato il più grande, stimato e temuto condottiero al soldo dei fiorentini, l'autore descrive le esistenze dei cavalieri e guerrieri mercenari, l'apprendistato delle armi, la struttura delle compagnie, il rapporto con la gente e i committenti, il denaro, gli strumenti del mestiere e la trasformazione delle compagnie di ventura in eserciti regolari.