Vox clamantis. A chi parla l'arte contemporanea

Vox clamantis. A chi parla l'arte contemporanea

Realizzato in collaborazione con l’associazione Cramum e la Fondazione Giorgio Pardi, unite dalla comune volontà di sostenere i migliori giovani in Italia, il catalogo Vox clamantis. A chi parla l’arte contemporanea? vuole dare una risposta a questa domanda attraverso i testi critici di Leonardo Capano, Nushin Elahi, Julia Fabényi, Katie Hill, Angela Madesani, Alba Solaro, Nicla Vassallo e gli estratti dal corto omonimo. Completano la risposta le opere degli artisti in mostra all’interno del 4° Premio: mostra collettiva “A chi parla l’arte contemporanea?” a Palazzo Isimbardi e “Orizzonti orizzontali” allo Studio Museo Francesco Messina. L’associazione Cramum promuove e supporta i migliori giovani artisti che operano in Italia, a prescindere dalla loro origine. L’obiettivo ultimo è mettere questi talenti nella condizione di vivere della propria arte. Gli artisti: Ulla von Brandenburg, Gianluca Brando, Gianni Colangelo, Max Coppeta, Szilárd Cseke, Flora Deborah, Donatella de Rosa, Isabella Fabbri, Matteo Fato, Andi Kacziba, Kwangwoo Han, Emilio Isgrò, Lin Yilin, Urs Lüthi, Fabrizio Milani, Paolo Peroni, Francesca Piovesan, Luigi Presicce, Laura de Santillana, Giuliana Storino.

  • Editore: Skira
  • Categorie: Arte
  • Edizione: 2016
  • Collana: Cataloghi
  • Ean: 9788857232614
  • Pagine: ill.
  • In Commercio Dal: 22/04/2016