Breznitz

Breznitz

di Haim Lapid

Un giallo sullo sfondo del conflitto arabo-palestinese, un romanzo di alta qualità letteraria sull'amore, sull'amore per la letteratura e sulla razionalità che sconfina nella follia.

In un bosco nei pressi di Gerusalemme viene trovato il corpo di un uomo: gli manca un orecchio. Nessuno sa chi sia, nessuno ne reclama la scomparsa. L'ispettore Breznitz decide contro la volontà dei superiori di andare a fondo del caso. Dopo ogni scoperta sembra di essere a un passo dalla soluzione: ma la verità di questo caso è sfuggente e la si coglie solo all'ultima pagina.