Una volta sola

Una volta sola

di Donatella Decise

Settembre 1943. Due commilitoni nei drammatici giorni dell'Armistizio stanno per prendere una decisione che può costare loro la vita. Luglio 1980. Marcello Guarducci, campione di nuoto ed orgoglio della nazionale italiana, subisce un grave torto proprio alla vigilia delle Olimpiadi di Mosca. Ottobre 2005. Una brillante donna in carriera sta per compiere una scelta importante, mentre un giovane impiegato parigino fa una scoperta che gli sconvolge l'esistenza. Storie apparentemente lontane nello spazio e nel tempo, ma cucite saldamente insieme dalla presenza dello stesso, misterioso oggetto che passa di mano in mano attraverso le generazioni, accompagnando i suoi temporanei proprietari nel momento della decisione cruciale... "Una volta sola" è un romanzo sugli strani incroci della vita.

Le vicende narrate sono tratte dalle storie vere di Domenico Bisatti e Giuseppe Morelli, attori/spettatori dei fatti dell'8 Settembre 1943, e del grande Marcello Guarducci, recordman del nuoto italiano ed europeo, tre volte atleta olimpionico, detentore di numerosi titoli e capitano della nazionale italiana di nuoto per nove anni.