Sirio e l'aliena

Sirio e l'aliena

di Vincenzo Turba

Ad un giovane che si stava riposando in una radura di soffice erba, appare, preceduto da mirate luci e da insoliti sibili e ronzii, uno strano veicolo, una specie di disco che, provenendo dal cielo, stava planando non lontano da lui. Sirio si avvicina impavido allo strano disco dalla forma appena pronunciata, quasi misteriosa ed in quel frangente si sente attratto da una forza di vero amore. Pochi attimi di ansiosa aspettativa e Sirio si rende conto che una specie di ombra, forse un alieno, è venuto a visitare il suo mondo. Da questo momento inizia la straordinaria avventura in cui Sirio rimane sempre più coinvolto in un vero e puro amore. Scopre che la misteriosa ombra era un'aliena da cui il giovane viene ad apprendere quanto succede in un altro mondo e a scoprire la causa dei tanti errori che il suo mondo compie tuttora. L'avventura ha un lieto fine per la sua conclusione che i lettori conosceranno leggendo questo racconto, che svela tanti misteri e porta alla nostra conoscenza norme di vita più elevate di quelle attuali, che non pochi considerano in parte degradanti.