I nuovi OIC. Bilancio 2015

I nuovi OIC. Bilancio 2015

di Fabrizio Bava,Alain Devalle

Il bilancio d'esercizio 2015 delle imprese italiane si colloca tra la seconda applicazione dei nuovi OIC e le significative novità delle norme di redazione del bilancio introdotte dal Dl.qs. 139/2015 di recepimento della direttiva UE 34/2013. L'analisi degli OIC è proposta secondo l'ordine delle voci del bilancio e tiene conto delle novità che caratterizzano la chiusura del bilancio 2015, In particolare, il primo capitolo del volume analizza le novità prodotte dal DLgs. 139/2015, la cui portata non riguarda soltanto il bilancio dell'esercizio 2016 ma in molti casi già il bilancio dell'esercizio 2015 e le scritture da effettuare all'1.1.2016. È il caso delle spese di pubblicità così come quello delle spese di ricerca o le problematiche inerenti la riapertura generale dei conti all'inizio dell'esercizio 2016.

Basti pensare alla gestione in contabilità, a partire dall'1.

1.2016, degli strumenti finanziari derivati. Allo stesso modo l'obbligatorietà della redazione del rendiconto finanziario, a partire dall'esercizio prossimo, comporta l'esigenza di presentare i dati comparativi con il 2015, oltre ad impattare sull'organizzazione degli studi e sulle imprese.