La corrispondenza di François Lamy benedettino cartesiano. Regesto con l'edizione delle lettere inedite e rare

La corrispondenza di François Lamy benedettino cartesiano. Regesto con l'edizione delle lettere inedite e rare

di M. Grazia Zaccone Sina

Questo Regesto intende contribuire a una più articolata conoscenza dei dibattiti cartesiani di cui furono protagonisti Arnauld, Bossuet, Nicole, Malebranche e Fénelon, nonché dell'opposizione alle linee vincenti di interpretazione o utilizzo delle dottrine cartesiane (Spinoza, Leibniz, Huet, Fontenelle, giornalisti di Trévoux). Esso restituisce altresì la testimonianza di un cartesianesimo elaborato nel solco dell'esperienza editoriale dei maurini e mostra i limiti della tesi secondo cui le filosofie cartesiane sarebbero destinate a convergere nella dottrina dell'univocità dell'essere.