La rubrica di Cupido

La rubrica di Cupido

di Lisa Menegol

Nella mitologia romana Cupido era figlio di Venere, dea dell'amore. Egli era raffigurato dai greci come un giovane bellissimo, nudo e armato di arco e frecce per trafiggere d'amore i cuori dei mortali e degli dei.

Cupido, infallibile arciere, con le sue frecce faceva cadere inesorabilmente le sue vittime nel "mal d'amore". Amore. Cari lettori, l'amore inteso in tutte le sue possibili sfumature, ciò che percepirete leggendo nel cuore e nelle righe di questo romanzo. Sentimento dominante nella narrazione fluida e scorrevole dell'autrice, dove il filo conduttore sarà l'amore semplice, l'amore che unisce nonostante tutto, l'amore che va oltre il tempo, oltre la morte, oltre i propri sogni da vivere a tutti i costi pur di trasformarli in vita reale.