Da Dürer a Rembrandt a Morandi. Capolavori dell'incisione dalla pinacoteca Tosio Martinengo. Catalogo della mostra (Brescia, 23 ottobre 2004-20 marzo 2005)

Da Dürer a Rembrandt a Morandi. Capolavori dell'incisione dalla pinacoteca Tosio Martinengo. Catalogo della mostra (Brescia, 23 ottobre 2004-20 marzo 2005)

Depositaria di una grande ricchezza di opere d'arte, la collezione Tosio Martinengo è composta da più di trentamila esemplari che documentano lo sviluppo dell'incisione nelle sue varie tecniche dal Quattrocento all'età contemporanea. Questo catalogo raccoglie una selezione di circa cinquanta opere, accompagnate da due saggi introduttivi e dalle schede tecniche, da esemplari di Schongauer e Dürer in ambito tedesco a incisioni del Cinquecento italiano, acqueforti di maestri veneti del Settecento ed esemplari ottocenteschi, tra i quali un'edizione completa dei "Capricci" di Goya, per concludere con fogli di notevole valore come la "Grande natura morta" di Morandi, un capolavoro dell'incisione italiana del Novecento.