L' innaturale evoluzione delle cose

L' innaturale evoluzione delle cose

di Giuseppe Iacolino

Leonardo, editore e giornalista trasferitosi a Londra in cerca di fortuna, viene richiamato a Roma da un improvviso lutto in famiglia, dopo che si è appena conclusa la sua storia d'amore con Lucy, la donna della sua vita. Ad attenderlo nella capitale c'è la famiglia, raccolta per dare l'addio allo zio Cesare, figura carismatica e quasi paterna. Nell'attesa che il testamento dello zio defunto venga reso noto, Leonardo si ritroverà davanti a volti e sensazioni che lo catapulteranno in una vita passata, tornata prepotentemente d'attualità. Tra nuovi rapporti, discussioni, decisioni difficili, farà la conoscenza di Elisabetta, studentessa di archeologia in cerca della sua vera identità...