La battaglia di Canne

La battaglia di Canne

di Gregory Daly

Combattuta nel 216 a. C. tra Romani e Cartaginesi nella seconda guerra punica, la battaglia di Canne è affrontata da Gregory Daly dalla prospettiva dei singoli soldati che presero parte al combattimento. Il libro esamina la battaglia sulla base dei criteri convenzionali come il significato strategico, la grande tattica, la topografia e le forze in campo. Studia gli eserciti schierati e analizza la parte svolta dai comandanti, allo scopo di capire fino a che punto e in quale modo essi abbiano influenzato l’esito dello scontro.

Quindi, il "modello Keegan" de Il volto della battaglia, viene impiegato per analizzare la battaglia e individuare l’esperienza dei singoli combattenti a Canne.