Il prigioniero dell'Avzè

Il prigioniero dell'Avzè

di Enrico Bonavolontà

Diego Canale, brillante professore di liceo, si trasferisce sull'Appennino Ligure a seguito di un misterioso incidente in cui perde la vista. Qui è raggiunto da una sua giovane allieva segretamente innamorata di lui, disponibile ad accudirlo. Tra i due sboccia una passione travolgente che si interrompe con la fuga inspiegabile della ragazza. Diego per non perderla si mette alla sua ricerca, pur con tutte le difficoltà del caso. Solo tra i boschi dell'Avzè riuscirà a chiarire il mistero.